Formazione Superiore

     Incontro formativo per le superiore

La Delegazionedi Eritrea ha riunito le superiori delle comunità e le formatrici perl’incontro formativo carismatico, nei giorni 23-24 dicembre 2017, come indicatonel programma annuale 2017/2018.

Tema “La Superiora locale,guida nel cammino formativo e nella missione della comunità” (Regola di Vita,170) con un affondo sull’esercizio dell’autorità chiesto a padre Habtu Teclay,provinciale dei Padri Comboniani. 

L’incontro ha avutoinizio con la santa messa celebrata nella nostra cappella; poi una preghierasull’avvento ha introdotto i lavori. Il Padre ha presentato il documento dellaCongregazione per gli Istituti di vita Consacrata Annunciate. Ha sottolineato che tutti dobbiamo annunciare con lanostra vita la presenza di Dio nel mondo immerso nel peccato e testimoniare laverità di Dio davanti a tutto il popolo. Il relatore ha evidenziato il significatodella vita consacrata oggi e la responsabilità nella Chiesa. La vita religiosaè sempre cercare la volontà di Dio nella propria vita con grande desiderio.Come i discepoli di Giovanni Battista dimostrano il loro desidero di seguirlo: venite e vedete. Noi siamo consacrati e,come Gesù, facciamo la volontà del Padre, ascoltiamo la sua voce. Questo donalibertà. Senso della nostra consacrazione è testimoniare la signoria di Cristo:mio cibo è fare la volontà di Colui chemi ha mandato e portare a compimento l’opera sua. La volontà di Dio simanifesta tramite lo Spirito Santo, con la Regola, e con l’autorità costituita.Il servizio della superiora in comunità è vissuta nell’atteggiamento del buonpastore, del buon samaritano che si prende cura, si fa prossimo. Ogni autorità ènominata dalla Chiesa, nello stile servizio. Nell esercizio dell’autorità ènecessario il discernimento.

Nel pomeriggio il padreha consegnato alcune indicazioni di riflessione per il lavoro di gruppo con larestituzione in assemblea. La preghiera del vespro ha concluso il primo e intenso giorno insieme.

La Madre delegata haguidato il secondo giorno con la Circolare di Natale della Madre generale e latraduzione di alcune parole perchè fossero capite meglio. Ha condiviso alcunerisonanze colte nel Convegno di Pastorale giovanile internazionale a cui hapartecipato a  Roma, come rappresentantedelle Superiori Maggiori dell’Eritrea. Ha poi chiesto alle superiore comeprosegue il lavoro in comunità sul progetto annuale, quali difficoltà e qualiaiuti trovano. Nella condivisione le superiore hanno manifestato il loropensiero e la lettura del vissuto quotidiano, trovando di grande aiuto averetra le mani, i testi in inglese per le sorelle che  fanno fatica con l’italiano.

L’incontro si è conclusocon la preghiera dell’Angelus e il pranzo insieme.  Gloria  Dio nel più alto dei cieli e pace in terraagli unomini di buona volonta!

Suor Hewan





 

Copyright © 2018 Suore Orsoline